Archivio dell'autore: admin

Grande successo del Convegno della Confederazione Concilium Maximum su “Immigrazione e Jus Soli”

servizio a cura di: DOBERMAN

R o m a, 25 novembre 2017  – Nella splendida cornice dei saloni del ristorante

Cecilia Metella in Roma,  si è svolto il Convegno organizzato dalla Confederazione Concilium Maximum su un tema molto sentito: “Immigrazione, Jus soli, Multiculturalismo”, cui hanno partecipato i Pot.mi Gran Maestri e Sovrani delle Obbedienze aderenti accompagnati da un folto numero di fratelli provenienti da tutta Italia, e da un nutrito gruppo di profani.

Prima di iniziare il Convegno vero e proprio, i Pot.mi Sovrani e Gran Maestri hanno svolto alcune pratiche burocratiche eleggendo il nuovo segretario ed una tesoriera e, su proposta avanzata dal Presidente, dal gennaio 2018, ogni Obbedienza italiana ed estera, sarà tenuta a versare una quota annuale  di 50,00€ (cinquanta) quale contributo di appartenenza. Continua a leggere

Conference organized by Concilium Maximum on “IMMIGRATION, JUS SOLI, AND MULTICULTURALISM”

A4 attestazio.ok blu

Rome, 1st of november 2017

 Mighty and venerable brothers and sisters,

it’s a pleasure of mine to invite you to the convention “IMMIGRATION, JUS SOLI AND MULTICULTURALISM”, that will be hold the 25th of november to Cecilia Metella’s restaurant, in Via Appia Antica n°125/127/129, Rome : it’s also possibile to reach the meeting point using public means as the bus n°118 and the subway. The restaurant will dispose for use, expressly private, a entire hall, far form the receiving room. Continua a leggere

La semantica sconosciuta: quale il significato di “SINDERESI”?

a cura di Filippo Ortenzi

Anche se a molti sembrerà strano un articolo che affronta un tema relativo alla semantica, ossia quella parte della linguistica che studia il significato delle parole vogliamo proporre la conoscenza di una parola semi-sconosciuta: SINDERESI. La nostra lingua è bellissima, anche seimages non apprezzata dai nostri governanti che spesso usano parole inglesi, incomprensibili da parte una fascia non irrilevante della popolazione, e che non hanno inteso dare rilevanza e tutela costituzionale alla lingua italiana. Per quanti lo ignorano informiamo infatti che i Costituenti non hanno ritenuto opportuno di inserire l’italiano come lingua ufficiale della Repubblica e, come conseguenza, abbiamo una classe politica che spesso sproloquia con parole straniere, tanto che l’italiano è poco preso in considerazione dall’Unione Europea, che ad esempio gli preferisce il meno parlato spagnolo. Continua a leggere

San Francesco d’Assisi: Pacifista? NO, Crociato!

di Filippo Ortenzi

Ogni anno ad Assisi si svolge una Marcia per la Pace che, con sventolio di bandiere arcobaleno,
rosse e delle associazioni cattoliche progressiste post-conciliari quali Caritas, Agesci, Pax Cristipace, S. Egidio ecc. lottano per la Pace nel Mondo mistificando il messaggio francescano e facendo credere, falsamente, che San Francesco fosse un … pacifista. Come si sa le Crociate furono fatte non soltanto per difendere i pellegrini cristiani dagli assalti da parte dei mussulmani e liberare la Terra Santa dalla loro dominazione mussulmana ma anche per riportare la fede cristiana nelle terre dove tale fede era nata. Continua a leggere

Le querele dei lavoratori poligrafici contro il “Fondo Casella” passano di mano in mano dei PM, finora sono tre: Perché?

servizio a cura di Pasquale A. Di Todaro

R o m a - Siamo costretti a ripubblicare l’intervista ai due legali perché ci sembra che a piazzale

la "GIUSTIZIA"Clodio, sede del Tribunale Penale di Roma, la cosa stia prendendo una piega diversa da quella che ci si aspettava ovvero: il caso viene prima assegnato al PM dott. Palamara che dopo poco viene trasferito ed il caso passa alla dott.ssa Nespola ma, è cosa di questi giorni, il caso Fondo Casella viene assegnato ad un nuovo magistrato, il dott.Lionetti. Come mai tutti questi passaggi?

Continua a leggere

1

Il “padrone delle ferriere” querela per una vignetta e non risponde sulla illegittimità della turnazione dei medici

servizio a cura di Pasquale A. Di Todaro

1L’8 luglio di quest’anno pubblicammo un articolo dal titolo: “Lo spoyl sistem della ASL RM/A ai1 scapito dei medici, dei malati e della collettività. Tanto a pagare c’è pantalone”. L’articolo trattava l’argomento dei medici della guardia medica che, di punto in bianco, si erano visti revocare gli incarichi la cui scadenza era prevista per il dicembre 2015, dopo l’uscita delle graduatorie emanate dalla regione Lazio, oltre che all’anomala ed illegale turnazione in cui i medici venivano comandati a lavorare anche per 24 ore di fila. Continua a leggere

IMG_0007

La cerimonia del “passaggio della campana” al Lions club Monte Porzio Catone alla presenza delle massime autorità

Roma – Il giorno 10 luglio u.s., nelle splendide sale dell’Hotel Villa Vecchia di Monte PorzioIMG_0005 Catone, e alla presenza di numerose personalità lionistiche e non, si è svolta la cerimonia del “passaggio della campana” tra il presidente uscente del club Lions di Monte Porzio Catone, Pasquale A. Di Todaro ed il neo presidente prof. Roberto Lojacono. Continua a leggere