Funzione liturgica per commemorare le vittime dell’usura

stemma1Mercoledì 21 Marzo, alle ore 20, a Roma, in via Sallustiana n. 27 a (distemma fronte Ambasciata Americana), sarà celebrata da Sua Beatitudine Alessandro I (al secolo Alessandro Meluzzi), Primate della Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala, la Divina Liturgia per commemorare le vittime dell’usura bancaria. Il Primate sarà coadiuvato dal vicario generale, il vescovo Cosma, dal vescovo del Lazio, Filippo delle Terre di Roma (al secolo Filippo Ortenzi) e dal clero dell’Eparchia del Lazio.

Nell’occasione il Primate della Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala, dopo aver provveduto alla vestizione del magistero e dei membri della Confraternita “Madonna Debitoris”, rivolgerà una preghiera alla Madonna dei Debitori, affinché aiuti tutti coloro che sono stretti nella morsa dell’usura a svincolarsi dalle demoniache fauci di quelle istituzioni bancarie che invece di praticare una funzione sociale prestano denaro a tassi insostenibili.

Alla Vergine Santissima dei Debitori, sarà chiesto anche di illuminare le menti di quanti gestiscono la cosa pubblica affinché smettano attraverso i loro enti impositori di adottare nei confronti dei cittadini le stesse metodologie proprie delle peggiori organizzazioni usuraie che stanno gettando nella disperazione migliaia di contribuenti, le famiglie e le piccole imprese italiane.

La cerimonia religiosa, oltre che dalle strutture ecclesiastiche della Chiesa Ortodossa e dalla Confraternita “Madonna Debitores”, è stata organizzata anche grazie al supporto del Centro Studi “Fierimonte-Formiconi” e dell’associazione SdebitaItalia.

Parisi

Per informazioni: Il Portavoce della Chiesa Ortodossa Italiana Autocefala – Antonio Parisi tel. 3341937231

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>