Candidato leghista fa ironia sul terremoto. Non votatelo!

Ecco l'imbecille

Si potrebbe dire che “la mamma degli imbecilli è sempre in cinta” commentando un post pubblicato su facebook da un candidato leghista alle amministrative, Stefano Venturi, che a proposito delle scosse di terremoto verificatesi questa notte in Emilia ha postato la seguente frase: “terremoto nel Nord Italia… Ci scusiamo per i disagi, ma la Padania si sta staccando. (la prossima volta faremo più piano)”.

Il post, dopo che sulla rete si è abbattuta una valanga di proteste, è stato tolto, ma le polemiche e gli insulti continuano. L’autocensura dell’esponente del Carroccio, che si presenta come ”operaio metalmeccanico, segretario della sezione rovatese della Lega Nord”, e’ tardiva. Il social network, infatti, rimbalza il suo post di ‘muro’ in ‘muro’. L’indignazione sale e i toni anche. Tra gli oltre 300 commenti: “Se ti stacchi dal pianeta fai un favore all’umanita'”.

L’imbecille, forse, non si è reso conto che per le scosse sono morte 6 persone e tra queste, 4 lavoratori mentre erano in servizio per non parlare poi del vigile del fuoco rimasto gravemente ferito e del disagio delle popolazioni interessate dal sisma.

In un momento in cui la solidarietà degli italiani verso le popolazioni terremotate deve essere massima, all’imbecille Venturi un calcio in culo gli farebbe bene.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>