L’azienda Sanitaria Viterbese premia l’ “appartenenza” più che il merito. Parole del Presidente dell’Ordine dei Medici

Le problematiche verificatesi in questi giorni con molto risalto anche sui media locali circa lalanzetti vicenda del dott. Antonio Castagnaro, hanno indotto il dott. Antonio Maria Lanzetti, presidente dell’Ordine dei Medici di Viterbo, a indirizzare una lettera al giornale on line “Tuscia Web” che qui interamente riportiamo:

“Il dottor Castagnaro, al quale rivolgiamo i nostri sentimenti di stima, è vittima di una condotta gestionale a nostro parere massonico-politica che, nell’ambito dell’azienda sanitaria viterbese, premia più l’appartenenza a una ben determinata area che il merito, arrivando financo ad ostacolare, irridere e minacciare sanzioni disciplinari senza motivo alcuno a chi non si adegua a questa logica perversa.

Non a caso la nostra sanità si trova agli ultimi posti della graduatoria nazionale.

La sollecito pertanto, direttore, proprio in qualità di depositario del potere comunicativo e divulgativo, a promuovere un pubblico dibattito alfine, da una parte, di far emergere nei nostri concittadini la coscienza di poter esercitare un diritto dott. castagnarosacrosanto come è la salute e, dall’altra, stimolare quella onestà intellettuale attualmente latitante in coloro che dovrebbero promuovere e facilitare percorsi in soggetti fragili.

Questo ordine, inoltre, ringrazia la Fp Cgil per aver fatto emergere una problematica più volte segnalata ma che mai fino ad ora aveva scosso le coscienze di chi lavora in ambito sanitario. Ringrazio per lo spazio concessomi e porgo i più distinti saluti”

Il presidente Ordine dei medici di Viterbo
Antonio Maria Lanzetti

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>