Rubli alla Lega? Il presidente della Federpetroli Michele Marsiglia: “Vergognoso speculare sulla parola petrolio”

Roma, 12 luglio 2019

In questi giorni è “scoppiato”, si fa per dire, un attacco al leader della Lega Matteo Salvini permatteo salvini presunti finanziamenti provenienti da petrolieri sovietici. E’ facile immaginare il paragone: Berlusconi estromesso per via giudiziaria e Salvini che sta progressivamente aumentando nei sondaggi la percentuale di elettori che lo sostengono, raggiungendo un traguardo impensabile del 37,5%, lo si cerca di indebolire con uno scandalo inesistente.

Il PD e altri satelliti della sinistra, chiedono una commissione d’inchiesta a cui il leader leghista non è contrario ma, come mai il PD erede di quel PCI tanto acclamato non chiede anche una commissione d’inchiesta sui rubli, a fiumi, che hanno invaso negli scorsi anni via delle Botteghe Oscure? Comunque, riportiamo, qui di seguito, il comunicato stampa emesso dalla Federpetroli che fa chiarezza su alcuni aspetti della vicenda.

“E’ vergognoso come si specula sulla parola Petrolio ed assistere a vicende di millantatori o pseudo intermediari che si permettono di citare le Compagnie Petrolifere” queste le parole del Presidente di FederPetroli Italia – Michele Marsiglia a seguito della vicenda su possibili fondi russi a partiti politici italiani.

Michele MarsigliaContinua Marsiglia “Questa non è una difesa alla Lega, al M5S o ad altri, non siamo avvocati e gli Organi giudicanti sono altri ma è giusto mettere in guardia l’opinione pubblica e chi non è del settore, dell’esistenza da anni di fantomatici intermediari, ex militari, ex falsi diplomatici ed altro che, attraverso modi e stili non consoni all’eleganza aziendale, riescono a millantare sigle petrolifere di Major internazionali, mostrandosi come mediatori e Organi portanti di un sistema, purtroppo approfittando della parola Petrolio come se fosse acqua minerale.

Una Compagnia Petrolifera non ha bisogno di “fannulloni” per gestire i propri rapporti commerciali e tantomeno non esistono scontistiche da supermercato sui barili di greggio, sembra di assistere ad un film di super eroi, il tutto è vergognoso ed imbarazzante per il settore dell’Oil & Gas”.

Conclude il Presidente Marsiglia “Non si vuole attaccare nessuno ma negli anni abbiamo anche in FederPetroli Italia conosciuto di tutto, persone prive di ogni referenza che dopo poco scompaiono, il business porta per educazione ad ascoltare tutti, ma certe cose hanno vita corta”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>